Assemblea nazionale dei/delle Riders

ASSEMBLEA NAZIONALE DEI/DELLE RIDERS Domenica 15 aprile ore 10.30 a Làbas, Vicolo Bolognetti 2, Bologna *Promossa da Riders Union Bologna Sono ormai due anni che in tutta Europa i riders dei servizi di food delivery via app hanno alzato la testa e reclamato diritti e retribuzioni migliori. In tante città sono nati spontaneamente gruppi o collettivi … Leggi tutto Assemblea nazionale dei/delle Riders

Làbas Calling – Scegli da che parte stare!

LÀBAS CALLING - SCEGLI DA CHE PARTE STARE! Open Day per partecipare alle attività di Làbas Làbas Calling parte da una premessa: da sol* non si va da nessuna parte! Da sol* non saremmo mai stat* in grado di difendere l’ex Caserma Masini occupata per 5 lunghi anni e trasformarla in quel fantastico posto che … Leggi tutto Làbas Calling – Scegli da che parte stare!

BOLOGNA LOTTA CONTRO I FASCISMI: ZONA ROSSA.

Dalla manifestazione per Afrin, con i partigiani e le partigiane del mondo, in lotta contro i confini e i fascismi, scriviamo queste poche righe sulla giornata del 16 febbraio a Bologna. Come in tante altre città, anche a Bologna si abolisce dal basso il diritto di parola ad ogni forza fascista. Banchetti, adunate, propaganda nazifascista … Leggi tutto BOLOGNA LOTTA CONTRO I FASCISMI: ZONA ROSSA.

Làbas apre in Vicolo Bolognetti con due eventi

Làbas apre in Vicolo Bolognetti Lo facciamo ripercorrendo la costruzione della mobilitazione contro il G20 di Amburgo, le giornate di conflitto sociale del luglio scorso e la repressione giudiziaria che ha caratterizzato il post-vertice. Ma lo facciamo, soprattutto, salutando con gioia la liberazione di Fabio Vettorel dalle galere tedesche. ▼ Ore 16.00: apertura ▼ Ore … Leggi tutto Làbas apre in Vicolo Bolognetti con due eventi

Làbas oltre Làbas / Bologna oltre Bologna

  Un corteo di 20mila persone a Bologna – in questi tempi di ansie securitarie e politiche dell’odio – non è qualcosa di scontato. Di più, è una boccata d’ossigeno che rompe il grigiore delle retoriche del degrado e della paura che stanno trasformando le città in spazi sempre più blindati. Un evento straordinario se … Leggi tutto Làbas oltre Làbas / Bologna oltre Bologna

L’esito dell’incontro con il Sindaco Virginio Merola

L’incontro che abbiamo avuto martedì 29 agosto con il sindaco Virginio Merola non ha raggiunto l’obbiettivo. Làbas ha bisogno di avere subito uno spazio per poter proseguire le proprie attività, di rimanere nel quartiere Santo Stefano e di mantenere la complessità progettuale che ci contraddistingue. La proposta della Staveco che ci è stata fatta è una sfida … Leggi tutto L’esito dell’incontro con il Sindaco Virginio Merola

#RIAPRIAMOLÀBAS – GRANDE MANIFESTAZIONE – 9.09.17 – BOLOGNA

Hanno sgomberato Làbas dopo quasi cinque anni di attività al Quartiere Santo Stefano, nell’ex caserma Masini che abbiamo rigenerato dopo 20 anni di abbandono delle istituzioni. Hanno sgomberato uno dei laboratori politici, sociali e culturali più importanti e partecipati a Bologna, in una città sempre più mediocre, senza idee e senza futuro. Ma i nostri … Leggi tutto #RIAPRIAMOLÀBAS – GRANDE MANIFESTAZIONE – 9.09.17 – BOLOGNA

Làbas ai Monti Sibillini per le popolazioni del Centro-Italia

Un gruppo di 15 attivisti di Làbas è stato sui Monti Sibillini con le Brigate di Solidarietà Attiva - Terremoto Centro Italia, località Montefortino, a liberare dalla neve un allevamento di pecore rimaste intrappolate. Con noi, alcuni dei ragazzi che ospitiamo nel dormitorio sociale di Accoglienza Degna. Ragazzi del Gambia, del Mali e del Burkina … Leggi tutto Làbas ai Monti Sibillini per le popolazioni del Centro-Italia

Primo marzo, la nostra dignità contro le vostre frontiere

Da mesi uomini e donne, bambini e anziani, cercano di raggiungere l'Europa per trovare un futuro lontano da guerre e fame. In Italia come altrove, lungo le frontiere e nelle città, i cittadini si organizzano per sostenere i migranti e per esprimere la propria solidarietà verso chi affronta viaggi sempre più pericolosi (e costosi). Con … Leggi tutto Primo marzo, la nostra dignità contro le vostre frontiere