Scuola d’italiano Newén

Newén è un termine della lingua dei Mapuche, popolo che vive a sud del Cile e dell’Argentina, e che da anni rivendica l’autodeterminazione di sé e del territorio che abita.
Newén è l’energia propositiva che nasce da incontri, vissuti ed emozioni e si trasforma in forza ed azione collettiva.
È l’energia positiva che trae la sua origine da rabbia e rivendicazione.
Noi come scuola rivendichiamo uno spazio di parola, di partecipazione attiva, di azione critica. Uno spazio aperto ed orizzontale, uno spazio antifascista, antisessista ed antirazzista.
La scuola Newén è un laboratorio dove imparare molto più che una lingua, dove ascoltare, incontrarsi e raccontarsi attraverso l’uso della parola, mezzo fondamentale per autodeterminarsi, partecipare ed incidere sul reale.
Comunicare e comprendersi: è lo sforzo, la volontà di impegnarsi con altri mondi, vite ed idee. È la volontà di afferrare i significati che vengono evocati nell’incontro di un soggetto che sta facendo esperienza di un’altra persona.

Dire significa esistere. Dire significa resistere. Dire significa agire.

Orari:
Lunedì: 19:00 – 21:00, a Làbas
Giovedì: 19:00 – 21:00, al TPO, via Casarini 17/5
Venerdì: SCUOLA DI ITALIANO PER DONNE: 10:00 – 12:00, a Làbas

Contatti:
Mail: scuola.newen@autistici.org

Newén